Archivi tag: eleonora

“Ghiaccio, non rocce!” (cit.)

È quello che ci vorrebbe in questi giorni, anche nella rassegna Bolognetti on the Rocks, che vede me e i miei colleghi della radio mettere i dischi prima e dopo alcuni dei concerti ospitati dal quadriportico bolognese. Domani sera io e la cara Eleonora cercheremo di farvi danzare (con sudata moderazione) dopo il live di Be My Delay e Father Murphy. Chi indovina la citazione del titolo può venire a dirmela al mixer e gli/le offro da bere. Davvero. Dei due dj sono quello con la barba. Più facile di così…

Lascia un commento

Archiviato in Eight Days A Week

Lacrime, pantere e pinguini

Nella foto: io mentre mi concentro.

Questa sera tutti al Locomotiv, per tre motivi.
Il primo è il release party di Lacrima/Pantera, il nuovo dico dei Death of Anna Karina.
Il secondo è che, prima di loro, suonano i Gazebo Penguins, che sono personcine amorevoli che, solo per la tua trasmissione, sono capaci di fare un video così.
Il terzo è che Eleonora, che conduce con me Maps, mette i dischi insieme al sottoscritto.
Ho due dischi che uso per i dj-set che si chiamano Daje de chitara: mi sa che me li porto dietro.

3 commenti

Archiviato in Eight Days A Week, I'm Happy Just To Dance With You

Tornare a ballare e fare i diggei

Ne è passato di tempo, da quella serata di luglio, il cui resoconto è stato molto apprezzato e commentato. Ma domani sera torno a mettere un po’ di dischi. Sarà mia compagna la coconduttrice di Maps, la cara Eleonora. Volete vedere che faccia abbiamo? Volete sputarci forte? Cogliete l’occasione di farlo e di vedere dal vivo Uochi Toki e Bachi da Pietra.

Il tutto al Locomotiv Club, domani sera.

2 commenti

Archiviato in Eight Days A Week

Menomale che mi ho le recchie (non pelose)

Come già successe l’anno scorso, anche in occasione dell’edizione 2010 del Future Film Festival mi hanno chiamato a mettere i dischi per la festa danzante. Il tema è “il licantropo”, in occasione dell’uscita di Wolfman. No, non metterò delle orecchie pelose né denti di plastica. Cercherò invece di fare ballare voi, lupetti e lupette, con una partner d’eccezione: la mia maltrattatissima stagista Eleonora, che potete ascoltare a Maps nella sua rubrica Gods of Mainstream.

L’appuntamento è al Locomotiv Club, questa sera. Si entra gratis fino a mezzanotte. Dopo ci trasformiamo e diventiamo bruttissimi. Ma non quanto l’immagine qua di fianco, tranquilli.

Lascia un commento

Archiviato in Eight Days A Week