Parliamo un po’ su di noi – 3. Le notti bianche

Scusate, non resisto: mi tocca ancora una volta raccontarvi di una bizzarra mail non uccisa (per fortuna) dal filtro antispam, che ha come oggetto, più che una frase, una scivolata sulla tastiera: “ghjfkg ciao”. Sentite qua.

KNDHS Ciao
KNDHS Ciao anche a te!

Il mio nik  nome Tata!
Ti presenti per soprannome? Quanta gioventù, Tata. Puoi chiamarmi Fra.

Penso che dovresti sapere che io vivo in Ucraina a Kiev! Sufficientemente grande e bella citta! 
Sì, è un’informazione utile, certo. E sono contento che la città non sia troppo piccola per te, Tata.

In generale, ci sono nato e vivo a oggi!
Sì, ma no, non volevo farmi gli affari tuoi.

Io non ti prende molto tempo! Da quando ha apprezzato il tempo e non lo trascorrono in bianco!
Be’, che profondità: hai apprezzato il tempo e… non lo trascorri in bianco? Quindi dormi?

Mi piacerebbe avere familiarita con questo uomo!
Ma come, anche tu mi usi come tramite? Che uomo?

Ho 27 anni e voglio avere un rapporto serio e forte! Come una persona normale!
Giusto! E che cavolo! Hai 27 anni, basta flirt adolescenziali! Ma che uomo?

Per fare questo, e io mangio te ? non mi interessa flirtare e di socializzazione, sono molto stanco di questo!
Ehm, come? O Tata Mantide, ma, come “io mangio te”? Niente flirt, niente socializzazione: torridi amplessi domestici e basta? Se ti metti il tovagliolo prima di iniziare, però, urlo.

Voglio trovare un uomo serio!
Pensavo… buono.

Che egli mi sostenga nei momenti difficili e, soprattutto, ha voluto essere con me e apprezzare il nostro rapporto!
Giusto!

Cerco un uomo, che mi poteva amare per la mia pace interiore, per il mio personaggio, per i miei valori della vita! Per me, non importa come si guarda, la cosa principale che si erano buone, l’uomo simpatico!
Ehi, io ci ho fatto una fortuna sul “non bello ma simpatico”! Poi, noi italiani, si sa… Le matte risate. Ma com’è quella cosa del personaggio?

Per me, l’onesta e importante, il tuo mondo interiore, il tuo personaggio!
Anche il mio personaggio, eh. L’amore recitato.

Non so cosa mi ha spinto a corrispondenza via Internet! Ma ho deciso di provarlo! Se, tuttavia, mi piace comunicare con voi! E sarete agio con me! 
Eh, uno dei grandi vantaggi della Rete: avvicina le persone. Ma non è che se non va con me, molli tutto, disdici l’abbonamento a RuTelecom, eh.

Poi cercheremo di soddisfare. ?
Ma com’è ambigua quest’interpunzione! Soddisfare cosa, eh? Eh?

E saremo in grado di vedere in tempo reale!
La soddisfazione? Ah, ci spero. Di amoreggiamenti in differita…

Beh, forse si sono interessati alla domanda “perche sei tu?”
I lettori del blog? Sì. Perché io?

La mia ragazza ha conosciuto due anni fa con un uomo dall ‘Italia! Un anno fa, si e trasferita a vivere con lui a Roma! Hanno un grazioso appartamento e sono molto amichevoli in diretta!
La tua ragazza? Sempre più torbido. Congratulazioni ai due, comunque: l’ottuagenario pappone è contento? Ma soprattutto, Tata: che è ‘sta cosa della diretta? Vi mandate le cassette? Fate i collegamenti via satellite?

Al momento, mi chiama una visita! E forse presto faro il volo ad essa! Potremmo incontrare! Vi e un’altra opzione che si arrivera a me! E poi faremo il volo in It Together! 
Una visita a Matusalemme e alla tua amica? Insieme? In aereo? In it? E qual è l’altra opzione? Tata, te lo confesso: sono confuso.

Ma e il momento spettacolo. ?  Non dobbiamo guardare prima ?
Ancora l’interpunzione maliziosa! Spettacolo, uhm. Guardare, sì?

Ancora una volta, sto cercando un buono, buono, onesto. che ha bisogno di una relazione seria. Se sei cosi avanti alla vostra risposta. Se non sei pronto non sprecare il no non e il mio tempo. 
Cioè, se non sono buono, buono, onesto non ti scrivo neanche no? Neanche “no, grazie”?

Come ho detto, non ti distrarre! Mi auguro che non sia tolto molto tempo!
No, non mi distraggo, torno alle mie cose. Ma, come ti contatto?

Il mio conto irinkait@yahoo.com Cordiali saluti Tata
Il tuo conto, eh? Va bene. Ti mando qualche soldo. In diretta, sì.

1 Commento

Archiviato in I Am The Walrus, Please Mr Postman

Una risposta a “Parliamo un po’ su di noi – 3. Le notti bianche

  1. Pingback: Parliamo un po’ su di noi – 4. Essere e avere | A Day in the Life

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...