Back in the New York Groove

Oh, yeah. Torno a NY, stavolta per due settimane. Concerti, un paio di appuntamenti di lavoro, passeggiate, musei, caffè, incontri, forse qualche proiezione al Tribeca Film Festival, un pranzo alla Princeton University (pure!).
Insomma, rispetto all’anno scorso, un po’ meno turista, un po’ più qualcosa che si avvicina al vivere la città.
Maps continua grazie ai prodigi della registrazione digitale, Seconda Visione è affidata alle braccia robuste dei miei colleghi Pape e Tom.
Statemi bbuono, ché poi, quando torno – se tutto va bene – ci saranno cartacee novità.

3 commenti

Archiviato in I Me Mine

3 risposte a “Back in the New York Groove

  1. utente anonimo

    certo che ne hai fatta di strada se per “un paio di appuntamenti di lavoro” te ne vai a NY. E bravo. E invidiato. Che poi, mica mai capito io, che lavoro fai.

    Paolo

  2. utente anonimo

    Ah! Bel colpo francé! Salutaci la grande mela (intanto sono proprio in attesa di queste “cartacee novità”).
    Buon viaggio – Rob

  3. beh… non esattamente dietro l’angolo!
    in ogni caso buon viaggio prof, attendo con ansia con lei le cartacee novità!
    mi raccomando il post col resoconto!

    PS: ho linkato il suo blog nell’ultimo post del mio, visto che ho segnalato un po’ di blog degni di nota.
    Spero non sia un problema. Al massimo le procuro qualche visita in più…😉

    al prossimo concerto di Elio
    Sara

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...