Agosto(s)

Sono passati, dunque, tre anni, da quell’agosto fatto di Bacardi Breezer, caldo e zanzare tigre. Se ci penso adesso, al momento in cui ho aperto il blog, non ricordo nulla, o quasi, a parte quello che c’è scritto in queste pagine. È un bene? È un male? È un così così? Non lo so.

Sono passati, dunque, due anni, da quell’agosto di ansia e dolore, che si è concluso con una telefonata nella notte e i miei occhi che vagavano da un sito internet all’altro, ché tanto parevano sempre gli stessi: cambiava solo la grandezza del titolo e la foto scelta per annunciare la morte di Enzo Baldoni.

È passato un anno dall’ultimo agosto, e mi sembrano quattro anni, o quattrocento. Le pareti intorno a me sono mie, per la prima volta, e diverse, bianche come non lo sono mai state (e leggeteci pure, voi che potete, sapete, volete, tutte le simbologie che vi pare: probabilmente saranno tutte valide). Di quel che c’è dentro di me è impossibile parlare qua: quando mi capita di farlo, devo accoccolarmi  sul divano, e fare come quando, nella casa dei miei, rimettevo a posto la libreria della mia stanza. Buttavo tutto per terra, per poi rimettere tutto a posto, lentamente, magari nello stesso ordine di prima, ma trovando sempre qualcosa di cui mi ero dimenticato l’esistenza, e buttando qualcos’altro.

Quest’anno vado in vacanza il 21 agosto. Anche questo, credo, è significativo. Farò che il mio settembre (mese di cominciamenti da sempre) inizi da lunedì prossimo, con un trucco tanto semplice quanto spudoratamente esplicito. Rilasserò il corpo e la mente, farò sguazzare nel mar di Sardegna le mie braccia, le mie gambe, e le mie parole. Tornerò qui alla fine del mese, con i capelli bagnati e, speriamo, un ritmo placido del respiro.

P.S. Un’ultima cosa: grazie a tutti voi, che leggete da tre anni queste pagine. In fondo queste parole esistono anche perché centinaia di migliaia di paia d’occhi (senza offesa per eventuali lettori ipovedenti, che giustamente si lamenteranno del carattere extrasmall di questo post scriptum) si sono posati su di esse. Grazie, quindi. E a tra un po’.

13 commenti

Archiviato in I Me Mine

13 risposte a “Agosto(s)

  1. auguri carissimo, e buone vacanze.

  2. utente anonimo

    per la cronaca il festivalone sziget è andato molto bene, sono ancora vivo e tutto sommato non è inaffrontabile come cosa. gli autotrasportatori rumeni non li ho trovati, si vede che han perso il treno (però di rumeni ne ho beccati che rubavano nella tenda di fianco).
    a settembre, quando torno da berlino, non scampa la cena con A., I. (che ha preso cento, oltretutto), V. e magari anche G.
    goditi le tue vacanze strasudate.

    un paio d’occhi di quel centinaio di migliaia (R.)

  3. utente anonimo

    Buione nuotate,
    mokia

  4. Trovato🙂 ciao, buone vacanze

  5. Buone vacanze.
    Tanta vicinanza per quell’agosto di due anni fa. Io stavo guardando un film con Richard Gere sbracato sul divano, quando mi arrivo l’sms del mio amico che aveva seguito con me la vicenda.
    [Ste]

  6. utente anonimo

    oh, io qualche ricordo ce l’ho, di quell’agosto di tre anni fa. Di una Bologna calda e semi deserta. Di una macchia terrorizzante e minacciosa. Di un abbraccio prima di dormire. Di un blog che stava nascendo e delle prime liti con l’html. Di un viaggio a Roma con ciddì mai sentiti. Beh… si, qualche ricordo ce l’ho!🙂
    Milla

  7. alùra, quando si torna dalle vacanze?

  8. utente anonimo

    Sei una certezza.
    Ciao, buone vacanze!
    Monica

  9. IRI

    sono commossa e non so bene perché. buone vacanze

  10. grazie a tutti per gli auguri e soprattutto per quelli di buone vacanze: siete stati tutti molto, come dire, premurosi nel farmeli. vedevate anche voi che ne avevo bisogno? evidentemente…un saluto particolare a milla, che mi ha aiutato a superare la paura della macchia senza macchia e senza paura.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...