Miopia

Vado a fare una visita oculistica. Il dottore, greco, è molto cordiale. Fa una rapida anamnesi, poi mi chiede che cosa faccio nella vita. Quando viene a sapere che lavoro in radio, dice una battuta semiseria sui giornalisti, qualcosa come “sono tutti al soldo di qualcuno”. Io, di contro, esalto le magnifiche sorti e progressive dell’informazione indipendente e continuiamo a chiacchierare, tra un esame e l’altro.
“Francesco, lei è mai stato in Grecia?”
“No”, rispondo io. E mi fermo un secondo prima di aggiungere una frase fuori luogo come “però sono stato a Istanbul”.
Il dottore mi sta simpatico, esprime pensieri contro la guerra in Iraq e l’occupazione americana, dimostra un senso europeista, insomma, ci chiacchiero volentieri.
Il discorso sulla guerra in Iraq continua in uno stanzino buio. Mi fa appoggiare il mento su un affare di plastica e mi guarda letteralmente negli occhi.
“Che poi, diciamolo, non sono veramente gli americani quelli che comandano, ma, non voglio fare discorsi di razza, eh, ma insomma, sono quelli… Un popolo di strozzini.”
Deglutisco e sento qualcosa che mi sale da dentro.
“Apra bene l’occhio, Francesco”, dice il dottore. E accende una lucina.

15 commenti

Archiviato in Doctor Robert, I Me Mine

15 risposte a “Miopia

  1. Sono i negri, quelli hanno sempre fatto e disfatto come gli pareva.

  2. Sogno un negro gay e di fede ebraica come presidente degli Stati Uniti.

  3. Ha scoperto l’America!!??
    Lifespotter

  4. ah ah ah…. Quelli che….. il mondo è in mano agli strozzini😀

  5. Strano che non ti abbia detto: greci e italiani, stessa faccia stessa razza. Non sei scappato…?

  6. beh, la situazione si fa… scomoda
    quindi salto greci, americani, turchi, negri, ebbrei e italiani e…
    come va nella casa nuova?
    a proposito: e con la vista come va??

  7. utente anonimo

    Secondo me si tratta del “solito ” fraintendimento comunissssta…

    Quand’è che possiamo venire a trovarti in casa nuova? Abbracci,

    Andrej

  8. simak: proprio loro. una malattia eterna, no?rael: sogna, sogna, mannaggia. intanto, se continua così, avremo ratzinger come papa.lifespotter: oddio, mica sarai d’accordo con lui?ornellina: già, poteri occulti, eh?giorgi: no, non sono scappato. dovevo finire la visita. sai, dopo un mese e mezzo di attesa…bambinonero: sì?🙂dueparole: piuttosto e anzichenò.luigi: miope. anche io.andrej: ci hai preso gusto a comunicare con me via blog, eh? e dire che hai anche mail, telefono, cellulare, tutt’eccose…

  9. ahahah… come il giudice che ha emesso la sentenza per il mio divorzio! prima però ho dovuto cuccarmi una pappardella sul valore del matrimonio e su quanto siamo diventati succubi delle mode e blablabla e vedrà come si pentirà e non ci vuole ripensare e l’unico valore è la famiglia… Istinti omicidi, confesso, li ho avuti…

  10. Diommio che déja vu… il mio “set”, però, era il centro mammografico del Maggiore, la dottoressa era italiana e ce l’aveva con Cofferati e tutti quelli lì che fanno arrivare gli islamici che prima o poi ci faranno mettere il burka…

    Naturalmente, scrissi subito un post

    Ma avrei fatto meglio a darle un pugno in faccia, ecco.

  11. …oddio…mi domando se l’aver capito il riferimento per l’associazione istantanea del popolo ebraico all’aggettivo strozzini faccia di me una razzista…

  12. http://adayi[..] E. R. – Medici in prima linea E ad un certo punto mi sono detto: "Ho bisogno di un check-up, devo fare il tagliando, insomma. La situazione economica non è delle migliori, ma, hey!, vivo in un paese che ha ancora la sanità pubblica& [..]

  13. Pingback: E. R. – Medici in prima linea (dove E. R. sta per Emilia-Romagna) | A Day in the Life

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...