I’m Only Sleeping

In treno, tornando a Bologna, stavo spulciando divertito il supplemento del sabato de il manifesto, cioè Alias. Una lettura spesso piacevole, anche se a volte mi fa incazzare, e a volte non capisco quello che vogliono dire. Ma insomma. La prima pagina, la copertina del supplemento, è dominata da un titolo: “Il lavoro danbeggia gravemente la salute”. Interessato, leggo il lunghissimo articolo principale. Si parla di una rivista inglese, The Idler, dedicata all’ozio. Allo studio dell’ozio, ai discorsi su e intorno all’ozio. Detta così sembrerebbe un controsenso. E invece no, perché l’ozioso, detto in parole povere, vuole godersi la vita. Ma si parla anche di lavoro, di “workaholics”, cioè di dipendenti da lavoro, di banche del tempo… Insomma, una lettura molto interessante.
Sto cercando di trovare la rivista qua in Italia, ma non sarà facile. Vi consiglio, quindi, di recuperare Alias di ieri o, se no, di chiedere a me l’articolo. Vi faccio le fotocopie e ve le mando. Con calma, s’intende.

La suddetta rivista, inoltre, rivolge in ogni numero sempre le stesse domande a persone più o meno note. Le domande sono le seguenti, le risposte sono le mie, che faccio finta di essere una persona nota. Se vi va, rispondete anche voi nei commenti. Sempre meglio delle catene “dell’amicizia” che ci arrivano via mail, credo.

1. A che ora ti alzi?
Verso le undici, ma anche più tardi.
2. Salti fuori dal letto subito o rimani un po’?
Di solito salto fuori dal letto, ma dipende da quel che ho da fare.
3. Fumi e bevi? Se sì, quanto?
Fumo una decina di sigarette al giorno, almeno. Bevo quasi ogni giorno, ma non fino a strafarmi.
4. Quante ore lavori al giorno?
“Lavoro” è una parola grossa. Diciamo quattro?
5. Prendi le ferie?
“Ferie” presuppone “lavoro”.
6. Dove abiti?
Principalmente a Bologna, zona centro.
7. Dove lavori?
A casa, ma anche a Milano, Udine, Trieste, Treviso. Dipende.
8. Dove pensi?
In treno e nella mia stanzetta.
9. Quali sono i tuoi tre maggiori piaceri?
Amare, dormire, scrivere. Ma odio le liste
10. Ti piacciono i soldi?
Mi accorgo quanto mi piacciano quando non ne ho.
11. Il mondo è un posto migliore per gli ozii oggi o dieci anni fa?
Dieci anni fa ero un adolescente. Non saprei.
12. Sei felice?
Abbastanza.
13. Quante ore dormi, tra notte e giorno?
Almeno otto, ma anche di più.
14. Che stai leggendo?
Il condominio di Ballard, L’uomo ragno dato da Repubblica.
15. Se dovessi scegliere, sceglieresti i soldi o l’arte?
Uff.
16. A cosa stavi pensando?
A me povero. Cioè a me adesso.
17. Quali sono i tuoi eroi?
Eroi?
18. Un consiglio per i giovani?
Sono troppo giovane per dare i consigli ai giovani, anche se mi piace come ha risposto Arthur Smith a questa domanda: “Non procreate”.
19. Ti piace andare in giro svagandoti?
A voglia.
20. Che cos’è il Paradiso?
Essere felici e sereni, credo. Anche se forse è noioso. Ma che ne so…

Annunci

5 commenti

Archiviato in I Me Mine

5 risposte a “I’m Only Sleeping

  1. il Condominio di Ballard, bellissimo libro…

  2. fio

    well, e allora risponderò nei commenti. ma risponderò solo alla 8, alla 9 e alla 20, perchè siccome sono una persona notissima – e viziata – rispondo solo a quello che mi pare 🙂
    8. dove pensi? dovunque.
    9. i tuoi tre maggiori piaceri? toccare, sentire, vedere.
    20. cos’è il Paradiso? è il luogo che riunisce tutte le cose belle, importanti e non depennabili che si incontrano. l’opposto dell’Inferno – in – terra , se ce l’hai presente.

  3. fio

    (cacchio, ti ho scazzato l’html, pardon. se vuoi cancella il commento che lo riposto)

  4. 1. variabile, dalle 6 alle 10
    2. rimango sul soppalco finchè la mia vescica non scoppia..dopodichè ruzzolo giù e mi alzo
    3.abbiamo gia dato!
    4. sono sulle 15-18 settimanali ma mi tocca aumentare
    5. quando le ferie mi prendono vuol dire che sono disoccupata
    6. bologna con probabile spostamento a faenza, in realtà le mie subpersonalità sono ancora sparse in giro per roma
    7. bo
    8. sempre
    9. mmhh…solo tre eh? buttiamoci sul classico: fare l’amore viaggiare ballare
    10. evidentemente gli sto sulle palle io
    11. dipende chi sei
    12. come?
    13. 6-9 ore
    14. nello zaino ci sono “blu oltremare” e “la cucina delle spezie”, vicino al letto altri sei sette otto e ve li risparmio
    15. beh i soldi mi mancano
    16. che campare della propria creatività rischia di essere un’utopia, che se vuoi sfruttarla per essere qualcuno o dimostrare qualcosa scompare..
    17. uh? jan luc picard dell’enterprise?
    18. ciofani? ma se è pieno di zombie in giro!
    19. eh magari…però ci riesco un po poco, sono molto poco trendy mettiamola cosi va
    20. un senso di tenerezza devastante, contro cui non c’è niente da fare..arriva lentamente ed implacabilmente come una montagna che cammina

  5. ho letto solo il titolo del post che è anche di una delle mie canzoni preferite
    vieni a trovarmi, e mi inauguri?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...